La Chicchetta - 40

giovedì 20 novembre 2008


Pigri, disonesti ma soprattutto fannulloni


Il ministro Brunetta sembra avere una vera ossessione per un genere di persone che lui definisce fannulloni. Curioso che, fra tutte i possibili tipi di persone poco attive, veda solo questa categoria, o comunque si preoccupi solo di questa. Mai sentito che si scagliasse contro i gli abulici, gli accidiosi, gli apatici, i bradipi, i catatonici, i decacontanti (quelli che prima di agire contano fino a dieci) i dormiglioni, i dormienti, i ghiri, gli imbambolati, gli imboscati, gli immobilisti, gli incantati, gli indolenti, i letargici, i mimetizzati, le marmotte, i pigri, i rallentati, i rilassati, i riflessivi, gli scioperati, i sonnacchiosi, i sognanti, gli statici. Macché, solo i fannulloni. Però obbiettivamente sta migliorando. Prima li vedeva ovunque, ma ultimamente pare che li veda solo a sinistra. In realtà ha detto che i fannulloni spesso stanno a sinistra, e questa precisazione lascia perplessi: se stanno spesso da una parte vuol dire che a volte stanno dall'altra. Si spostano. Quindi fanno qualcosa. A meno che, il fatto di vederli solo a sinistra sia un limite oculare del ministro. Qualcosa all'occhio destro. Magari un pò di miopia parziale, nel senso che è di parte. Sarebbe buffo correggerla con gli occhiali, cioè usare lenti per vedere chi sta fermo. Ma c'è un'altra possibilità che rasenta la poesia.


Capite, sarebbe fantastico se fosse un caso di occhio pigro.


.


.
Visita il sito: http://www.sesante.it/
.


.



.