La Chicchetta - 2

giovedì 16 ottobre 2008

Il rialzo rilevato dall'Istat è dovuto all'entrata in vigore del nuovo accordo per il contratto del vetro e all'adeguamento degli scatti di anzianità per le scuole private
Retribuzioni, ad agosto +4,2%
Un terzo dei contratti non rinnovato

Le retribuzioni dei lavoratori italiani sono cresciute ad agosto del 4,2% su base annua e dello 0,1% su base mensile. Lo rileva l'Istat, ricordando che il dato annuo era risultato in aumento del 4,3% a luglio, quando si era avuta una variazione mensile positiva dello 0,7%. Nel dettaglio, le retribuzioni su base annua risultano invariate in agricoltura, in crescita del 4,2% nell'industria, del 3,7% nei servizi e del 5,4% nella pubblica amministrazione.
La domanda nasce spontanea: ma l'Istat questi dati da dove li prende?
Faccio un esempio: dipendente pubblico con retribuzione lorda annua €. 24.000,00 aumento (5,4%) €. 1.296,00 annui lordi.
Onestamente non mi risulta di aver avuto un aumento di tale portata.
Mah...come al solito mi sono distratto!

By Angelo Stelitano


.


.
Visita il sito: http://www.sesante.it/
.


.



.